Pump


L’idea fu del neozelandese Philip Mills che, nei primi anni novanta, pensò di utilizzare un bilanciere in sala fitness lavorando a tempo di musica. Egli brevettò, sempre negli stessi anni, l’attività da lui inventata con il nome di Body pump e la diffuse nel mondo vendendo tale programma in franchising con annesse le coreografie preconfezionate e la possibilità di utilizzarle.
Si tratta di una lezione di tonificazione a ritmo di musica, con l’ausilio di un bilanciere e piccoli attrezzi.

P1012596